Inicio Attrazione Coppia per singoli divertimento senza nessuno impegno

Crisi di coppia: i campanelli d’allarme

Coppia per singoli 804764

Potrà sembrare impossibile, ma spesso non si capisce che a breve ci si dirà addio o che bisogna rimettersi in gioco per dare nuova vita al proprio amore, assopito magari dalla quotidianità. I partner possono allontanarsi per diversi motivi come il darsi per scontati, il lavorare troppo, il vedersi poco o vivere una relazione a distanza… Il più delle volte è un sommarsi di motivi che portano a una separazione gradualearrivando al punto in cui non ci si parla più. Fai la tua domanda ai nostri esperti! Il rischio é quello di diventare degli estranei sotto lo stesso tetto. Infatti fiducia e rispetto sono alla base di tutti i rapporti sociali, non solo fra innamorati, e quando inizia a subentrare il possesso e la volontà di controllare il partnersignifica che qualcosa si sta incrinando, rendendo la vita di coppia esasperata e impossibile.

Uomini e donne : un diverso accostamento alle relazioni Poche cose mandano in crisi una donna quanto i fastidiosi silenzi del suo uomo, i lunghi momenti in cui lui, totalmente assorbito dalla televisione o dal computer diventa inaccessibile e sembra non accorgersi nemmeno della presenza della sua compagna. Un tipico comportamento è quello di ingresso il tempo passato con la compagna, evitando occasioni di intimità prolungata come dormire insieme o fare le vacanze o evitando di festeggiare ricorrenze e festività. In genere, il controdipendente si giustifica adducendo motivazioni esterne solitamente impegni di lavoro ma anche impegni familiari o di altra natura. La passionalità in questo tipo di legame è infatti molto limitata: i rapporti sessuali sono meccanici e poco frequenti, quando non assenti del tutto.

I tre che seguono determinano la analisi di un partner:. Inizialmente il capriccio sessuale è autoerotico; il bambino scopre il suo corpo e il capriccio che deriva dal contatto con egli. Il piacere sessuale è ora diventato etero-erotismo. Tutti noi siamo nati alla vita da un corpo caldo e abbiamo avuto a lungo bisogno di essere scaldati e nutriti prima di poter vivere autonomamente. Da neonati ci è stato ampiamente fornito, pena il degrado del patrimonio vitale vedi gli studi comparati su scimmie di Harlow o lo studio di bambini in brefotrofi di Spitz.

Il tradimento nella coppia è uno degli eventi più dolorosi e stressanti. Il tradimento lacera interiormente chi lo subisce e non di rado anche chi lo commette. Snyder : per alcuni tradimento significa avere rapporti sessuali insieme un terzo esterno alla coppia, per altri è vivere una vicinanza emotiva con un altro anche in allontanamento di un contatto fisico. Essere stati ingannati dalla persona in cui si ripongono amore e fiducia fa cadere la terra sotto i piedi, barcollare il senso del proprio controllo sulla realtà, fa sentire umiliati e in colpa per non essere stati capaci di accorgersi di quanto stava accadendo. Accettare di provare il dolore affinché ne deriva, senza tentare di rifuggirlo precipitandosi a ricambiare il torto, oppure buttandosi subito in un altra attinenza, o stordendosi con alcol o sostanze per non sentire la sofferenza e capire le reali motivazioni del abiura sono i due passaggi obbligati per superarlo, per non rimanere intrappolati nella depressione, nel rancore o in ciascuno stallo della relazione, ma poter decretare cosa è meglio per sé e per la coppia, se chiudere quel legame o tentare di ricostruirlo. Nella grande maggioranza dei casi, quando avviene il tradimento la relazione era già disfunzionale. Anche se queste motivazioni appaiono più proprie del singolo individuo e legate a caratteristiche della sua personalità, nella coppia anche il partner, portando a sua volta le proprie, le influenza e vi contribuisce secondo dinamiche complesse e frequentemente inconsapevoli. Dagli interventi di counselling e psicoterapia dedicati a questa tematica possiamo trarre delle indicazioni utili per chi si trovi ad affrontare questo difficile momento. Chi è stato tradito è sostenuto nel voler capire e sapere, ma senza avanzare intrappolato nelle domande morbose sui dettagli che peggiorano la sofferenza e non trovano mai fine e confortoin un vano tentativo di controllare la verità.