Inicio Rassegna Emozioni passione potete contattarmi su whatsapp

L’inchiostro del cuore non si vede ma si sente : Poesie

Emozioni passione potete 484418

Per maggiori informazioni fare click qui. Mi piace trasmettere ai miei clienti emozioni e passioni che realmente vivo. Le mie recensioni Alcuni clienti hanno voluto lasciarmi un loro pensiero sulla mia pagina Facebook o sul mio profilo Google. Ecco qui le ultime in ordine di tempo: Di bella presenza, profonda conoscitrice di musica e arte riesce con semplicità a trasmettere le sue conoscenze e a farti entrare dentro la storia e la cultura fiorentina facendoti sentire parte di una storia ancora viva

Oggi vorrei parlarvi di una disciplina affinché mi è molto a cuore, La Musicoterapia. Di cosa si tratta? Avvenimento vuol dire fare terapia con la musica? Sappiamo che la musica esiste fin dai tempi più antichi, dal medioevo e sappiamo che ascoltare la musica è rilassante, ognuno di noi ha una musica, una canzone affinché ama, che parla di sè, affinché ascolta nei momenti più difficili oppure che magari è legata a alcuni contesto o situazione particolare della nostra vita. Con la musica si arriva alle emozioni, la musica entra nell'anima E' una disciplina che vede interprete la musica ma non la affermazione musicale, si lavora con la musica per arrivare a raggiungere un appagamento psicofisico, è un lavoro adatto a tutti, adulti, bambini, anziani, donne in gravidanza, disturbi del neurosviluppo, balbuzie, bambini dai 6 mesi ai 3 anni. La musicoterapia favorisce e promuove il benesere delle persone, di qualsiasi età; bambini, giovani, anziani, fa bene a tutti, è una disciplina creativa, si svolge sia in gruppo sia individualmente, si utilizza sia la musica ascoltata, dei brani adatti all'età o scelti dai singoli pazienti e sia la musica prodotta dagli strumenti musicali, dalla voce, con il corpo fino a creare uno strumento musicale unico, insieme materiale di riciclo, che rappresenta il gruppo o degli aspetti della singola persona fruitore di questa affascinante e creativa disciplina, che utilizza la musica come strumento di cura, come broker di benessere. Personalmente ci tengo a dire che le nuove normative in materia di pet - teraphy cioè attività assistite con gli animali prevedono delle figure specifiche, ossia uno psicanalista, un coadiutore dell'animale e un abile dell'animale istruttore fise, tecnico di redenzione equestrequeste figure avranno la responsabilità di aderire ad un progetto specifico per il bambino, per il disabile. Adesso, dove si svolge questa attività?

Come superare i blocchi mentali ed emotivi: 6 pratici consigli Parliamo di blocchi mentali ed emotivi e di come superarli. Ti capita di voler attivitа qualcosa e sentirti bloccato? A me sempre, quando si tratta di abbozzare a fare una cosa nuova. Faustamente ho gli strumenti giusti per attraversare questo momento e procedere. Ed è proprio di questo che voglio parlarti oggi… Come superare i blocchi mentali ed emotivi. Siamo bloccati da avvenimento Intanto cerchiamo di capire da ove derivano i blocchi mentali. Quando viviamo una situazione, la nostra mente per risparmiare energie e tempo mette in atto un processo mentale automatico: compie un processo di generalizzazione che ci permette di semplificare i concetti. Abilitа Stesso processo si mette in abile quando non abbiamo esperienza.

Mi chiamo Francesca e sono la creatrice di questa Community. Naturopata di attivitа e per passione, ho iniziato a dedicarmi al benessere da diversi anni. Mi occupo di Naturopatia femminile e di divulgare la medicina olistica e fare prevenzione. La mia storia è comune a tante: una ragazza affinché attraversa una fase delicata della sua vita perchè riceve una proposta bellissima di carriera nel mondo della costume, che non le dà quella goia che invece avrebbe dovuto portarle nel cuore. Una relazione finita male dopo tanti anni e il riscoprirsi diverse da come ci si era immaginate ai 30 anni. La sensazione di non sapere cosa fare o chi sei.

Perché non vivo senza te. Il donativo più bello che puoi farle è esserci, donare il tuo tempo, la tua presenza, il dimostrare che addirittura tu ci tieni, che anche tu le vuoi bene. Il gesto più apprezzato è quello di essere te stesso, autentico, vero, non fingere di essere chi non sei, perché faresti voler bene a qualcuno che non esiste, questo porterà senza dubbio alla fine del rapporto. Lo stesso accade se piangi. Non si vedono le parole che lo feriscono, i tradimenti, le delusioni. Il cuore spezzato continua a battere, continua a amare, continua a sentire, anche per chi non dovrebbe, perché il cuore ci bandiera la lezione più importante che esiste, la vita va vissuta, amata, desiderata. Abbiamo troppo poco tempo per alloggiare veramente, allora non lo sprechiamo posteriore a cose senza importanza, dobbiamo goderci ogni istante che ci rimane. È forte chi ascolta e sceglie insieme cura se rispondere o semplicemente ignorare!