Inicio Rassegna Porca per conversazioni vera ti aspetta

Conversazione tra un razzista e un non so

Porca per 209782

Curarsi la coodipendenza!!!!! Oldplum, 10 Giugno Rispondi ha la fidanzata in città. Ininfluente devo dire, vista la persona di cui si parla cossora, 11 Giugno Rispondi Quello in città ha la psichiatra. Ma di quelle farlocche di striscialanotizia. Glo, 11 Giugno verissimo! Comunque io mi chiedo sempre il perché di questi comportamenti cattivi.

Chat Palamara, il Pd chiedeva ai giudici di attaccare Salvini 28 Maggio - Dalle chat di Palamara emergono altre indiscrezioni. La conversazione con il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini e le trame per incastrare Salvini Una forma di campagna stampa orchestrata alla apice per colpire Matteo Salvini, all'epoca dei fatti ministro dell'Interno. Scorrendo le varie chat di Luca Palamara, sembrerebbe adatto che l'obiettivo principale di alcune toghe e di una parte della amministrazione fosse quello di togliere dalla ambiente il segretario del Carroccio. Secondo quanto ricostruito dal quotidiano La Verità, il tema dello sbarco della nave Diciotti a Catania sarebbe stato utilizzato come grimaldello per far barcollare Salvini, il quale aveva ragione ma, in quel delicatissimo momento, andava attaccato a brando tratta. A orchestrare la campagna contro il ministro sarebbe stato il vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura Giovanni Legnini, tra l'altro sottosegretario di coppia governi guidati dal Pd. La chiacchierata tra Palamara e Legnini Riavvolgiamo il nastro e cerchiamo di ricostruire la vicenda. Il 24 agosto , scrive ancora La Verità, Legnini contatta il consigliere Palamara: Luca, domani dobbiamo discorrere qualcosa sulla nota vicenda della barca.

Non resta che adeguarsi o chiare camera. Valentina 5 Settembre, Caro Marco, leggo il tuo post di soli coppia anni fa e vorrei risponderti a dovere. Purtroppo, generi grammaticali a brandello, il testo sarebbe identico… Ma non ci credi proprio, vero? Che siete voi a tirarvela enormemente? Che noi donne stiamo facendo la muffa… e per giunta te lo dice una persona di aspetto, ma soprattutto coscienza, piuttosto piacevole?

Dalla rete 12 Share 2 Conversazione con un razzista e un non so che si incontrano per caso alla stazione di Ventimiglia in uno di questi giorni. Razzista: Io sono un razzista Non so: Io invece non so, anzi no. Razzista: Chi entra nel mio Paese deve essere identificato Non so: Perché sei un discriminatorio. Io accoglierei tutti. Sono tutti esseri umani Razzista: E chi paga euro al mese cadauno? Mia madre prende la metà, la pensione minima, dopo aver lavorato e pagato tasse dirette e indirette per 30 anni. Non so: Ne fai una questione di soldi, ma quanto abbiamo rubato noi a questi popoli?